Home

Inceneritori: se non ti informi non saprai mai che sono nocivi e che esistono delle alternative

La lotta contro l' inceneritore non ha padroni ed è gestita dal basso, non fa spalla a nessun partito politico, istituzione, o simili. E' una lotta autorganizzata che rifiuta ogni delega, quindi se vogliamo vincerla dobbiamo partecipare tutti/e direttamente!!

Le manifestazioni, i presidi in piazza, i volantinaggi, le assemblee pubbliche  oltre agli innumerevoli esposti e ricorsi fin ad oggi fatti sono stati possibili grazie alla sottoscrizione di tanti e tante. AIUTACI ANCHE TU clicca sul nostro sito alla voce Sottoscrivi per fare una piccola donazione

3-4 SETTEMBRE 2016, VII EDIZIONE DEL DISCAMPING
VILLAGGIO ARDEATINO,  VIA ARDEATINA Km26

A causa degli ultimi roghi verificatisi in discarica, il COORDINAMENTO CONTRO L'INCENERITORE DI ALBANO ha deciso, nella riunione settimanale svoltasi ieri sera, di posticipare il discamping previsto per questo fine settimana, data anche l'aria irrespirabile che i residenti hanno denunciato in questi giorni. Si è deciso comunque di mantenere l'appuntamento di sabato per un'assemblea pubblica che si svolgerà di fronte ai cancelli della discarica, per ribadire ancora una volta che la cittadinanza è stanca ed esasperata da questa situazione e che non smetterà di far sentire la propria presenza sino alla definitiva chiusura e bonifica del sito della Discarica di Roncigliano.

SABATO 30, ASSEMBLEA PUBBLICA DI FRONTE AI CANCELLI DELLA DISCARICA, ORE 10.00

Costruzione del presidio fisso Di fronte alla discarica PDF Stampa E-mail
Scritto da 47 morto che parla   

Ringraziamo tutti e tutte coloro hanno partecipato all'assemblea pubblica di fronte alla discarica per combattere contro il mostruoso progetto dell'inceneritore di Albano il cui cantiere rischia di partire un giorno qualunque a partire dal prossimo 7 Marzo (il tutto ovviamente racimolando contributi pubblici in maniera illecita, ma ehi, chi si stupisce più di nulla?).

La lotta si farà ora più impegnativa, a partire da oggi, infatti ci stabiliremo con un presidio permanente di fronte alla discarica fino a che non avremo la certezza di esser riusciti a bloccare l'apertura del cantiere. Dal presidio si ha un'ottima visuale della discarica e potremo, quindi, vigilare costantemente sul traffico di camion che sversano monnezza romana negli invasi di Roncigliano e sull'eventuale arrivo di mezzi pesanti per l'apertura del cantiere.

Invitiamo tutta la popolazione che voglia impedire la devastazione del territorio di Albano a passare a trovarci nel nostro tendone sulla via Ardeatina km 24.500 per sostenere la lotta contro l'inceneritore ed aiutarci a difendere il territorio dei Castelli Romani.

 
VALID CSS   |   VALID XHTML