Home >>>> Documenti >>>> Volantini e Locandine >>>> ASSEMBLEA PUBBLICA 11/2/2017

Inceneritori: se non ti informi non saprai mai che sono nocivi e che esistono delle alternative

La lotta contro l' inceneritore non ha padroni ed è gestita dal basso, non fa spalla a nessun partito politico, istituzione, o simili. E' una lotta autorganizzata che rifiuta ogni delega, quindi se vogliamo vincerla dobbiamo partecipare tutti/e direttamente!!

Le manifestazioni, i presidi in piazza, i volantinaggi, le assemblee pubbliche  oltre agli innumerevoli esposti e ricorsi fin ad oggi fatti sono stati possibili grazie alla sottoscrizione di tanti e tante. AIUTACI ANCHE TU clicca sul nostro sito alla voce Sottoscrivi per fare una piccola donazioni.

VENERDì 26 MAGGIO, PRESIDIO ALLA PRESIDENZA DELLA REGIONE LAZIO, ORE 10,30, VIA ROSA RAIMOINDI GARIBALDI

ASSEMBLEA PUBBLICA 11/2/2017 PDF Stampa E-mail
Documenti - Volantini e Locandine
Scritto da giorgia   

ASSEMBLEA PUBBLICA

 

SABATO 11 FEBBRAIO 2017ore 16.00

presso BAR MONTAGNANO

INCROCIO VIA ARDEATINA KM 26/VIA TOR PALUZZI

Da quando sono stati urbanizzati i Villaggi che incombono su via Ardeatina la mancanza di impianti fognari e acquedotto pubblico ha rappresentato un evidente problema. Oggi, dopo 40 anni di discarica , la situazione è ulteriormente peggiorata e non è più sostenibile.

Il 30 settembre scorso abbiamo manifestato sotto la Regione Lazio e incontrato i responsabili di diversi dipartimenti che ci hanno detto quattro cose:

1 – per la discarica si attende il dissequestro del TMB da parte della Procura per poi valutare le intenzioni della pontina Ambiente;

2 – sulla questione dell’acquedotto pubblico la Regione non ne vuole sapere e attribuisce alla società municipalizzata IDRICA  la responsabilità dell’opera;

3 – sul depuratore dei castelli tutto sarà risolto con il passaggio ad ACEA;

4 – per le fognature la Regione ha stanziato 1,3 milioni di euro  al Comune di Ardea  e i primi 280 mila  sono stati già erogati.

A distanza di quattro mesi, durante i quali abbiamo fatto molte iniziative, per esempio presidi al Comune di Ardea e fatto pressioni presso ARPA e ASL, nonché ottenuto dirette RAI, la situazione adesso è questa:

La discarica continua ad emanare odori fetidi, benché ’abbancamento sia fermo da sette mesi e continua ovviamente l’inquinamento delle falde;

IDRICA e Comune di Ardea si dimostrano totalmente incapaci di portare acqua ai Villaggi;

ACEA ha preso in carico il depuratore, ma la situazione non è risolta: l’ alberatura promessa è invisibile; i pannelli insonorizzanti non ci sono; i rumori permangono anche se diversamente gestiti;

I soldi promessi dalla Regione sono fermi alla Tesoreria a causa di precedenti pendenze del Comune di Ardea con la Regione medesima.

Alla fine, i cittadini del Villaggio Ardeatino, di Valle Gaia e Montagnano e Montagnanello  si trovano nello stesso schifo di prima.

 

DECIDIAMO INSIEME ALTRE INIZIATIVE DI LOTTA

COORDINAMENTO CONTRO INCENERITORE DI ALBANO

ASSEMBLEA CONTRO LE NOCIVITÀ

COMITATO RIBELLI DI MONTAGNANO

 
VALID CSS   |   VALID XHTML