Inceneritori: se non ti informi non saprai mai che sono nocivi e che esistono delle alternative

La lotta contro l' inceneritore non ha padroni ed è gestita dal basso, non fa spalla a nessun partito politico, istituzione, o simili. E' una lotta autorganizzata che rifiuta ogni delega, quindi se vogliamo vincerla dobbiamo partecipare tutti/e direttamente!!

Le manifestazioni, i presidi in piazza, i volantinaggi, le assemblee pubbliche  oltre agli innumerevoli esposti e ricorsi fin ad oggi fatti sono stati possibili grazie alla sottoscrizione dei tanti e tante. AIUTACI ANCHE TU clicca sul nostro sito alla voce Sottoscrivi per fare una piccola donazione

Sabato 30 e Domenica 31, DISCAMPING, VILLAGGIO ARDEATINO

sottoscrizioni

facebook

Diffondi

Inserisci questo banner nei tuoi spazi web.

ISTRUZIONI E CODICE HTML

Sondaggi

L'inceneritore ad Albano è:
 

Shinystat

Inceneritore ad Albano? Anche no!
14 ottobre - Cena e dibattito contro le nocività PDF Stampa E-mail
Mercoledì 07 Ottobre 2009 10:14

Dalle ore 20.00

Cena e dibattito contro tutte le nocività

al Laurentinokkupato/L38squat

via Giuliotti 8x - sesto ponte - Roma

CONTRO L' INCENERITORE DI ALBANO - BLOCCHIAMO IL CANTIERE!!

Per arrivare: Metro B uscita Laurentina - Bus 776/N21

clicca sull 'immagine per ingrandire

 
MODENA, FIAMME ALL’INCENERITORE. NUVOLA DI FUMO NERO ALLARMA LA CITTÀ PDF Stampa E-mail
Domenica 04 Ottobre 2009 10:07

MODENA, 29 SETT. – Una nube di fumo denso e irrespirabile sul cielo di Modena. Potrebbe essere stato provocato dalla combustione di olio idraulico l’incendio che è divampato ieri verso le 17 presso il vecchio impianto di incenerimento di Modena.

L’incendio all’inceneritore – secondo quanto riferisce Hera – “ha coinvolto una limitata parte dell’impianto elettrico, provocando così la grande quantità di fumo, evidente dall’esterno”. Nonostante il pronto intervento del personale di Hera, aggiunge la multiutility, “l’incendio si è propagato – seppur in modo marginale – anche alla fossa dei rifiuti, bruciando una piccola parte superficiale di rifiuti non pericolosi”.

La situazione è tornata alla normalità in poche ore, anche se il denso fumo nero visibile a distanza siderale ha suscitato qualche apprensione ai residenti. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine, i vigili del fuoco, Arpa, Ausl, Polizia Municipale.

Leggi Tutto

 
Ultimo incontro informativo prima del corteo PDF Stampa E-mail
Martedì 29 Settembre 2009 23:03
Lo scorso 13 agosto, nel momento di meno attenzione da parte degli abitanti dei castelli, gli uffici della regione Lazio, con a capo il presidente Marrazzo hanno rilasciato l' AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale) per l' inceneritore di Albano. I cittadini hanno saputo la cosa solo il 1° settembre. In questo modo il consorzio COEMA ha tutte le autorizzazioni per procedere con il cantiere che potrebbe partire da un momento all'altro!!!
Non dobbiamo smettere di mobilitarci. Questo è il momento di maggiore attenzione!

ASSEMBLEA CITTADINA CONTRO L' INCENERITORE
Sab 3 Ottobre ore 21:00 -  Cancelliera sala parrocchialelogoBeN

Non siamo disposti a perdere questa lotta.
Impediremo il cantiere con ogni mezzo necessario!
 
Utility: i risarcimenti chiesti mettono a rischio il settore PDF Stampa E-mail
Giovedì 01 Ottobre 2009 19:48

Notizie

da http://finanza.lastampa.it

Un vero e proprio terremoto. L'ultimo Decreto Legge n. 135 per recupero degli aiuti di Stato risalenti al periodo della moratoria fiscale del 1996-1999 scuote fino alle fondamenta l'intero sistema delle multiutility italiane. Per capire perché oggi A2A ed Acea perdono più di due punti percentuali a testa o perché la fusione Iride-Enia adesso rischia di saltare bisogna fare, però, un passo indietro.

leggi tutto

 
Altri Articoli...


JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL
VALID CSS   |   VALID XHTML